Comunicazione di servizio: il blog non è più attivo e aggiornato dal 22 ottobre 2015

Questo blog (non ufficiale!) è dedicato al festival di cultura e musica dell'America degli anni '40 e '50 che si svolge tutti gli anni in agosto a Senigallia - Riviera Adriatica.
Reportages, news, programmi, personaggi, racconti, appuntamenti e pensieri sparsi con un unico comune denominatore:
il (mio) Summer Jamboree!
Google
 

martedì 4 settembre 2007

Adalberto scrive per "(my) Summer Jamboree"

da Adalberto
intervento inviato il 2 settembre 2007


E' difficile sintetizzare le emozioni di tante serate e notti vissute intensamente.
Comunque, questa prima esperienza a Senigallia è stata per me certamente positiva e quindi conto di tornare il prossimo anno.

Ci sono solo 4 punti che penso siano migliorabili:

1) Non capisco che senso avessero le magliette con teschi, diavoli e messaggi "satanisti" in vendita presso molte bancarelle, che nulla hanno a che fare con gli anni '40 e '50.

2) Vi era poco spazio per ballare. Ad esempio, la pedana del Foro era molto piccola e quasi sempre invasa per metà da persone che non ballavano, ma stavano semplicemente seguendo il concerto.

3) I bus navetta per il Mamamia era scarsi e non vi era certezza dei loro orari. Ad esempio, il sabato sera il Punto Info parlava di un Bus di ritorno alle 3, l'autista dell'andata diceva che il Bus sarebbe ritornato alle 4, mentre l'autista che ci ha poi riportato a Senigallia sosteneva che a lui era stato comunicato l'orario delle 4 e 15...

4) Last but not least, l'assenza quasi totale di toilette...

Detto questo... W il Summer Jamboree e speriamo che anche quest'anno ci possa essere un Winter Jamboree!

Adalberto

1 commento:

  1. Forse l'edizione di quest'anno è stata quella di respiro più "internazionale" e non ci si aspettava un tale afflusso di gente...
    Punto 1) il rockabilly style ben poco ha a che fare con il vintage anni '40-'50 concordo...
    Punto 2)Purtroppo l'italiano medio non balla, funge da tappezzeria!
    Punto 3) Giusto! E dovrebbero essere aumentati il numero di taxi durante questi 10 giorni (non sono un po' troppi?)e diminuite le tariffe che magicamente si son quadruplicate!
    4) non saprei, io mi sono imbucata in bar con la scusa del caffè ed ho delimitato ogni zona della città

    RispondiElimina