Comunicazione di servizio: il blog non è più attivo e aggiornato dal 22 ottobre 2015

Questo blog (non ufficiale!) è dedicato al festival di cultura e musica dell'America degli anni '40 e '50 che si svolge tutti gli anni in agosto a Senigallia - Riviera Adriatica.
Reportages, news, programmi, personaggi, racconti, appuntamenti e pensieri sparsi con un unico comune denominatore:
il (mio) Summer Jamboree!
Google
 

sabato 9 febbraio 2008

Al via il 2° Winter Jamboree

Coming soon: “Winter Jamboree”!

Swing Dance Party, stage di ballo, live e djs set internazionali e molto altro. Un nome su tutti: The Extraordinaires! Preparatevi alla 2^ edizione del Festival invernale di musica e la cultura dell’America degli anni ’40 e ’50. L’evento, che accenderà la spiaggia di velluto per diverse serate tra il 29 febbraio e il 3 maggio, si svolgerà alla Rotonda a Mare di Senigallia. Sta per iniziare la “baldoria d’inverno” ovvero il 2° “Winter Jamboree”. Musica live e djs set con artisti nazionali e internazionali, serate danzanti e stage di nuove specialità rock and roll animeranno Senigallia anche in inverno. Sono previste infatti diverse serate tra il 29 febbraio e il 3 maggio con musica e cultura degli anni ’40 e ’50, che saranno ospitate dalla bellissima Rotonda a Mare.

Un nome su tutti: The Extraordinaires! Si tratta di una delle band da annoverare nella storia del “Summer Jamboree”, una delle più significative dell’edizione del 2001 che ora torna sulla spiaggia di velluto. Formazione britannica di artisti strepitosi, The Extraordinaires sanno elettrizzare il pubblico con una contagiosa combinazione di armonie vocali a cappella e passi di danza. La loro musica è un misto di Doo-Wop, Jazz, Big Bands 20's-40's, Early Motown. Le loro esibizioni live sono un vero divertimento da non mancare. E poi tanti altri ospiti in arrivo da Germania, Inghilterra, Francia per la carica rock and roll anche in inverno.

Swing, Jive, Doo-wop, Rhythm’n’blues, Hillbilly, Western swing non sono certo passioni stagionali riservate alla calura estiva e i veri fan vivono il rock and roll tutto l’anno. La conferma è arrivata già l’anno scorso, dal successo della prima edizione del Festival invernale svoltosi in un’unica giornata all’inizio di gennaio a Senigallia. Così è accaduto anche per il “Summer Jamboree”, iniziato 9 anni fa con un appuntamento di un solo giorno che, scommessa su scommessa, è cresciuto talmente tanto da diventare una lunga settimana oggi considerata “The Hottest Rockin’ Holiday on Earth”. Nasce dunque sotto ottimi auspici anche la “baldoria invernale”, il “Winter Jamboree” numero 2, nella città del rock and roll.

La seconda edizione sarà non a caso molto più articolata ed estesa nel tempo, anche se concentrata in un unico luogo considerato ideale dall’organizzazione e dall'Amministrazione Comunale di Senigallia che promuove il festival realizzato dall'Associazione Culturale Summer Jamboree. La Rotonda a Mare di Senigallia luogo emblematico e significativo della città, conserva il glamour ideale alla manifestazione ed è una sala da ballo già rodata nelle ultime edizioni estive. I fan della musica e della cultura statunitense potranno vivere la magica irresistibile atmosfera degli anni ’40 e ’50 americani per tutta la notte fino alle 4 del mattino e in alcuni casi anche nel pomeriggio, tra i riflessi del mare invernale visto dalle vetrate della Rotonda e le luci degli Swing Dance Party in stile.

Ci saranno musica live e djs set internazionali, serate danzanti e stage di ballo sempre con qualificati insegnanti internazionali. È inoltre prevista anche una mostra fotografica.
Info summerjamboree.com

da Associazione Culturale Summer Jamboree

3 commenti:

  1. Ciao Libero,
    ho ricevuto la Summer Jamboree Newsletter con la bella notizia quando oramai non ci speravo più...
    Spero solo che la collocazione in più date del Winter Jamboree non risulti troppo dispersiva per chi, come noi, viene da lontano.
    Sono curioso di conoscere le date e gli artisti, mentre la Rotonda... non ha certo bisogno di presentazioni!

    RispondiElimina
  2. Ciao Libero.Allora non mi dire niente per il racconto ma dopo un po' è quasi pronto.Ma il lavoro mi ha sfiancato!Verrai a vedere la mostra?

    RispondiElimina
  3. Immagino di si...cosi avremo modo di conoscerci e magari andare in giro per Senigallia a fare qualche scatto...Chiaramente mi farai da cicerone

    RispondiElimina