Comunicazione di servizio: il blog non è più attivo e aggiornato dal 22 ottobre 2015

Questo blog (non ufficiale!) è dedicato al festival di cultura e musica dell'America degli anni '40 e '50 che si svolge tutti gli anni in agosto a Senigallia - Riviera Adriatica.
Reportages, news, programmi, personaggi, racconti, appuntamenti e pensieri sparsi con un unico comune denominatore:
il (mio) Summer Jamboree!
Google
 

lunedì 4 agosto 2008

Il Summer Jamboree intona la nona

Fonte testo e foto: Luca Ceccacci da 60019.it del 03/08/2008

IX edizione: il tormentone sarà "Senigallia rocks"?

"Senigallia Rocks!" è il messaggio che un appassionato del Summer Jamboree ha inviato agli organizzatori dopo aver letto il programma del Festival che si terrà per la nona volta a Senigallia dal 16 al 24 Agosto, la cui presentazione si è svolta il 2 Agosto nelle sale del Palazzo Comunale.
Un attestato di gradimento, ma anche di grande identificazione della nostra città con il Summer Jamboree: "Senigallia già città della fotografia, può diventare città del Rock’n’Roll" afferma il Sindaco Luana Angeloni durante il suo intervento, proseguito poi parlando del grande appoggio che l’Amministrazione dà a questo evento, non solo durante il suo svolgimento e la sua organizzazione, ma durante tutto l’anno sostenendo le molte iniziative che nascono collateralmente alla "Baldoria Estiva", come la Angeloni ama chiamare, traducendolo in italiano, il Summer Jamboree.


Tutta una serie di eventi, corsi, feste che prepara e tiene in caldo la passione per la cultura anni ’40/’50, andando a creare un sempre maggiore radicamento strutturale tra Senigallia ed il Jamboree.
Un appoggio motivato dal grande ritorno che il festival ha su Senigallia, in termini di presenze turistiche, di promozione della città, di vetrina di pregio in Europa e nel Mondo, andandosi a piazzare ai primi posti tra le manifestazioni analoghe sparse nei 5 continenti.
Al Sindaco fanno eco gli Assessori Velia Papa e Gennaro Campanile (rispettivamente con deleghe a Cultura/Eventi/Manifestazioni e Turismo), che sottolineano quanto gli spazi della città siano totalmente a disposizione del festival a testimoniare ancora il legame.

Quest’anno anche il nuovo Infocittà darà supporto logistico fungendo da punto d’informazione per tutto quanto riguarda la manifestazione e sarà anche il punto vendita dei biglietti per gli eventi che saranno a pagamento.

Sul fronte degli arrivi, le richieste arrivano sempre numerose da tutta Europa, crescono i contatti dall’Australia, per la prima volta sono arrivate prenotazioni dal Brasile e si segnala particolarmente un argentino di origine italiana che ha venduto la macchina e lasciato il posto di lavoro per poter essere a Senigallia a vedere il concerto degli Stray Cats il 22 Agosto!
Già, i concerti: il vero piatto forte del Summer Jamboree.

Angelo Di Liberto, direttore artistico, ne parla come sempre con entusiasmo, inizia il suo intervento facendo una considerazione: dopo il pirotecnico Jamboree 2007, con le stelle Jerry Lee Lewis e Dita Von Teese, questa sulla carta doveva essere un’edizione più tranquilla, invece gli organizzatori sentono di dire che si sono superati, riuscendo ad invitare un’impressionante schiera di band statenutensi, in particolare californiane, molto note ed apprezzate dagli appassionati del genere ma sconosciute al grande pubblico: sarà sul palco che si faranno sentire.

E poi ci sono le punte di diamante: gli Stray Cats, band rockabilly che nei primi anni ’80 aveva riportato in auge il genere, che hanno scelto Senigallia come unica tappa italiana del loro Farewell Tour, con cui daranno l’addio alle scene.
Il resto del festival seguirà il classico cliché, con i concerti quotidiani al Ristorante Tex-Mex, il Rocking Village nei giardini della Rocca dove sarà possibile girare tra gli stand ed acquistare memorabilia e rarità dell’epoca, il Dance Camp che prenderà il via alla Rotonda dal 18 Agosto con lezioni avanzate di ballo, le lezioni gratuite di jive, la grande festa hawaiiana in spiaggia il 19 Agosto all’Acquapazza, la tappa corinaldese del Jamboree il 18 Agosto, il Rock’n’Roll Show del 21 Agosto con una Big Band di 22 elementi che accompagnerà i molti artisti che si avvicenderanno sul palco del Foro Annonario, lo spettacolo di Burlesque che è in programma sabato 23 Agosto allo Shalimar: un altro nuovo spazio per il Jamboree, in cui, oltre allo spogliarello in stile anni ’30, sono in programma il concerto di una Big Band di mambo e l’esibizione delle ragazze dell’Audasincro, squadra senigalliese di nuoto sincronizzato, che renderanno omaggio ad Ester Williams, attrice che negli anni ’50 fu celebre per le pellicole musicali che prevedevano coreografie in acqua.
Ma parlare in una sola volta di tutto quello che avverrà nei 9 giorni di festival sembra un’impresa: meglio tenersi a portata di mano il programma e sfogliarlo giorno per giorno!

Andrea Celidoni, che cura gli aspetti logistici, prende la parola per sottolineare il grande spiegamento di forze che l’Associazione Culturale Summer Jamboree mette in campo anche quest’anno: quasi 150 persone lavorano già per mettere a punto tutti gli aspetti del festival, dalla sistemazione degli artisti, alle strutture, all’accoglienza delle migliaia di persone che arriveranno a Senigallia tra pochi giorni, alla continua promozione: un impegno tenuto vivo dal grande spirito di coinvolgimento di tutti quelli che mettono materialmente in piedi l’evento.

Alessandro Piccinini, infine, ci parla degli aspetti promozionali e commerciali del Jamboree, che in questo 2008 può fregiarsi della collaborazione e del sostegno di Virgin Radio, emittente nazionale con una programmazione orientata al rock che raccoglie quotidianamente 1.750.000 ascoltatori e che sarà radio ufficiale dell’evento e di Negroni, etichetta che produce una bevanda alcolica da aperitivo (da non confondere con l’omonimo cocktail).
Durante le giornate del festival verrà poi girato un documentario che esplorerà tutti gli aspetti del Summer Jamboree, dai grandi concerti in piazza al giro nel mercatino della Rocca, ponendo particolarmente l’accento sull’integrazione dell’evento nel tessuto cittadino, ancora il legame tra Senigallia e l’evento, insomma.
La realizzazione, Piccinini ci tiene a sottolinearlo, sarà curata da Magazzini Einstein, contenitore culturale tematico legato a RaiTre ed a Rai Educational supervisionato dal giornalista Gianni Minoli.

Non c’è che dire: di carne al fuoco gli organizzatori del Summer Jamboree ne stanno mettendo davvero tanta! Ora aspettiamo solo di rituffarci con loro negli anni ’40 e ’50.
Si inizia sabato 16 Agosto in un modo quest’anno atipico: alle 17.30 Berarda Del Vecchio presenterà alla Rotonda il suo libro "Mi tengo le curve", edito da Rizzoli, che è in parte ambientato al Summer Jamboree.
Un altro attestato di gradimento, proprio come quello che Angelo Di Liberto continua a ripetere: "Senigallia rocks!".

Nessun commento:

Posta un commento