Comunicazione di servizio: il blog non è più attivo e aggiornato dal 22 ottobre 2015

Questo blog (non ufficiale!) è dedicato al festival di cultura e musica dell'America degli anni '40 e '50 che si svolge tutti gli anni in agosto a Senigallia - Riviera Adriatica.
Reportages, news, programmi, personaggi, racconti, appuntamenti e pensieri sparsi con un unico comune denominatore:
il (mio) Summer Jamboree!
Google
 

martedì 26 agosto 2008

il vostro SJ#9: Giovanni "Gibbone"& Monica

Notte agitata.

Sfidare le previsioni del tempo che mettono temporali sulla costa Adriatica, i quasi certi ingorghi in autostrada, la sicurezza di non trovare un posto per dormire ma partire per il Summer Jamboree o divano e televisione?

Mi riprendo dai miei pensieri al casello di Senigallia.
A portarci (la mia dolcissima metà Monica, mi segue e mi sopporta sempre) ad una celebrazione degli anni ’50 da profani e non adepti sono stati alcuni scatti fotografici visti su internet.
Da appassionato di moto e fotografia navigo per la rete cercando spunti per qualche viaggio e situazione interessanti e, qualche mese fa, mi sono imbattuto nelle foto di Libero (chino il capo in segno di saluto e rispetto!!) del Summer Jamboree 2007.

Da allora con Monica ci siamo ripetutamente detti "prima o poi ci andiamo..." ed eccoci qui.


Che dire?
Impressione fantastica.
Le poche ore che siamo riusciti a passare a Senigallia ci hanno entusiasmato e sconvolto.
Bellissima gente, grande musica ed un’atmosfera veramente coinvolgente hanno contribuito a far volare il tempo ed a gasarci sempre di più.

Unica nota stonata: ...noi!
Per la prima volta mi sono sentito veramente un intruso.
Non sono neanche riuscito a concentrarmi per fare le fotografie perché ho avuto la sensazione di violare qualcosa di magico tanto che per fare un ritratto di qualche partecipante che ci aveva colpito particolarmente abbiamo goffamente, e con esiti tragicomici, chiesto il permesso.
Risultati fotografici da dimenticare (odio le foto "in posa"...) ma bilancio più che positivo dal punto di vista emotivo.

Siamo tornati a casa con un sorrisone ebete stampato in faccia, ripromettendoci di frequentare al più presto un corso di Jive (se conoscete qualcuno in grado di far ballare uno yeti mandatemi l’indirizzo per cortesia...) e meditando drastici cambiamenti da apportare al nostro look che ci è sembrato così inadeguato.

Chiedo quindi scusa a chi ho importunato e vi prego di essere molto tolleranti quando vedrete al prossimo incontro una coppia di mezz’età abbondante (per me gli anni '50 sono una prossima ed incombente scadenza anagrafica...).

Ancora grazie per le magnifiche vibrazioni e doverosi complimentoni a Libero per la sua produzione fotografica in trepida attesa dell’aggiornamento di questa edizione.

A presto.
(...qualcuno mi sa dire perché sono 36 ore che canticchio "Such a night"?)


Giovanni "Gibbone" & Monica
su Guzzi California - Mantova

2 commenti:

  1. Per il look mi offro io! Visto che il prossimo anno mi riprometto di intervenire pesantemente su Libero, vi aggiungo alla lista, armatevi di pazienza (si perchè io son maniacale neglo shopping), mandatemi una foto e rispettive taglie...le coppie prossime ai 50, mio caro, son le più interessanti fotograficamente parlando P

    RispondiElimina
  2. Guzzi California...
    A Senigallia, è scattato il nostro Orgoglio Guzzista e salutavamo tutti i Guzzisti che incontravamo... in verità solo 3!
    Non eravamo con la nostra Nevada, ma pensa che il sabato sera mi sono messo una maglietta Moto Guzzi e ho iniziato a camminare tra quelle centinaia... migliaia di Harley... giusto per vedere l'effetto!
    Keep on Guzzing!

    RispondiElimina