Comunicazione di servizio: il blog non è più attivo e aggiornato dal 22 ottobre 2015

Questo blog (non ufficiale!) è dedicato al festival di cultura e musica dell'America degli anni '40 e '50 che si svolge tutti gli anni in agosto a Senigallia - Riviera Adriatica.
Reportages, news, programmi, personaggi, racconti, appuntamenti e pensieri sparsi con un unico comune denominatore:
il (mio) Summer Jamboree!
Google
 

mercoledì 3 dicembre 2008

Trentadue minuti di “Summer Jamboree” su Rai Uno e satellite

Summer Jamboree Newsletter

Mercoledì 10 dicembre andrà in onda su Rai Uno alle 00.50, lo speciale sul "Summer Jamboree" realizzato per l’importante contenitore di approfondimento Magazzini Einstein, durante l’ultima edizione da record del IX Festival di musica e cultura dell’America anni ’40 e ’50 a Senigallia (Marche – AN).

Girato negli ultimi giorni del Festival 2008, tra il 22 e il 24 agosto, il documentario di 32 minuti per la regia di Pino Leoni, è condotto amichevolmente da un esperto del genere molto legato al festival: Dario Salvatori. Nasce da un’idea di Pino Leoni e Alessandro Piccinini responsabile della comunicazione e co-organizzatore insieme ad Angelo Di Liberto e Andrea Celidoni del Festival Internazionale di Musica e Cultura dell'America degli anni '40 e '50, e sarà proposto da Magazzini Einstein per la serie sui festival. “Con i Magazzini abbiamo parlato per esempio della Biennale danza e Biennale teatro di Venezia o anche del Festival Letteratura di Mantova, dunque parlare ora del “Summer Jamboree” significa proporlo come un momento culturale forte, per lo meno da osservare e a cui prestare attenzione”, spiega il regista Pino Leoni.

Affascinato dalla manifestazione che da 9 anni mobilita la città di Senigallia e ne caratterizza l’identità come “città del rock and roll” ormai riconosciuta a livello internazionale, Pino Leoni ha curiosato tra le tante iniziative in corso durante l’ultima edizione del Festival, raccontando come nasce e cosa succede in quella settimana, qual è il valore culturale e sociale del “Summer Jamboree” oltre la “baldoria”. È “un modo di vedere il paese, in maniera tutt’altro che superficiale - continua il regista – ed è facile innamorarsi di questa manifestazione perché è indubbiamente fatta bene e da persone che sono ribelli dentro, ribelli in modo costruttivo”.
Il “Summer Jamboree” entra dunque a pieno titolo tra i festival a valenza culturale che raccontano l’Italia di oggi. Il prestigioso contenitore Magazzini Einstein è dedicato ai fatti, alle persone, ai temi che l’attualità culturale propone. Eventi culturali come mostre o festival con un’attenzione particolare al loro rapporto con la città e il contesto urbano nel quale si svolgono; protagonisti della cultura italiana come Fernanda Pivano o Lele Luzzati raccontano vita e opere; le nuove professioni dell’arte e il futuro dei musei, la fast cultura dell’estate, i bloggers, la psichedelia, la slam poetry, l’intramontabile grand tour sono solo alcuni dei temi delle puntate di Magazzini.
Ora anche il “Summer Jamboree” che l’anno prossimo festeggia i suoi 10 anni. Il programma è di Maria Paola Orlandini e Pino Leoni, produttore esecutivo Daniele Domenicucci, a cura di Silvia De Felice.


E' stata sicuramente un'edizione da record quella del 2008 per il Summer Jamboree, seguita da 150 testate giornalistiche nazionali e internazionali, che ha registrato oltre 120.000 presenze complessive, con 160 tra artisti e djs internazionali per 170 ore di incontenibile rock and roll, jive e swing in 9 giorni di Festival! Decine di migliaia i visitatori unici da tutto il mondo al sito ufficiale online www.summerjamboree.com, di cui 18.000 solo durante i giorni dell'evento. Ideato dall’Associazione Summer Jamboree (diretta da Angelo Di Liberto, Andrea Celidoni, Alessandro Piccinini) e promosso dal Comune di Senigallia con la partecipazione della Provincia di Ancona e il contributo degli sponsor privati Virgin Radio e Negroni Indipendent Label, il “Summer Jamboree” nato quasi per scommessa è oggi il più grande e importante festival del genere in Italia e in Europa, nonché tra i primi tre al mondo, si conferma anche come uno degli eventi più originali dell’estate italiana.

Associazione Culturale Summer Jamboree
Ufficio Stampa
Alessandro Piccinini Comunicazione
info@alessandropiccinini.it

3 commenti:

  1. Qualcuno di voi è riuscito a registrarlo?Ciao Emilio

    RispondiElimina
  2. Emilio, sei troppo avanti!!!
    (una settimana, più o meno...)

    Rileggi in alto: mercoledì 10 dicembre :-))

    RispondiElimina
  3. Scusami Libero ero appena rientrato dal FUTUR JAMBOREE e non avevo aggiornato il datario.

    Mi mandi il tuo indirizzo civico di casa devo mandarti un cd in con le foto in cui ci sei tu e le foto mie per il blog

    Ciao

    RispondiElimina