Comunicazione di servizio: il blog non è più attivo e aggiornato dal 22 ottobre 2015

Questo blog (non ufficiale!) è dedicato al festival di cultura e musica dell'America degli anni '40 e '50 che si svolge tutti gli anni in agosto a Senigallia - Riviera Adriatica.
Reportages, news, programmi, personaggi, racconti, appuntamenti e pensieri sparsi con un unico comune denominatore:
il (mio) Summer Jamboree!
Google
 

sabato 30 maggio 2009

Ostra: arriva il Summer Jamboree

Nuova tappa per il “Summer Jamboree”!
Domenica 16 agosto 2009, il Festival internazionale di musica e cultura dell’America degli anni ’40 e ‘50 che quest’anno festeggia il suo decimo anno con una edizione speciale dal 14 al 23 agosto 2009, va in trasferta a Ostra.

Il delizioso centro nell’entroterra marchigiano a pochi chilometri dalla spiaggia di velluto ospiterà una serata tutta al femminile con le donne del country! La X edizione della “hottest rockin’ holiday on earth” oltre alle decine di concerti proposti nella città del rock and roll sulla costa adriatica, vedrà dunque ben due appuntamenti che coinvolgeranno altrettante realtà territoriali marchigiane tra cui, novità di quest’anno appunto, il Comune di Ostra. Segno di quello stesso radicamento nel territorio che ha portato di recente all’accordo quadriennale con il Comune di Senigallia dove la manifestazione è nata nel 2000 e che ne sottolinea il forte valore turistico e le potenzialità promozionali dalla costa all’entroterra. La serata di domenica 16 agosto è organizzata dal Comune di Ostra in accordo con l’associazione Summer Jamboree e promossa da Proloco Ostra, Acli Vaccarile, Acli Pianello, Acli Casine, con il coordinamento e l’organizzazione locale di Ostra Eventi.

Grande il fermento per questa nuova tappa del Summer Jamboree che “se porta la festa hawaiiana in spiaggia, non poteva non portare il country tra le bellissime colline marchigiane!”, osserva il direttore artistico Angelo Di Liberto. Quello di domenica 16 agosto sarà infatti un appuntamento tutto dedicato alle ragazze del country. La serata in Piazza dei Martiri sarà aperta dalla nuova starlet del panorama western swing italiano e europeo Rockin’ Bonnie accompagnata da The Rot Gut Shot (ITA), “un combo europeo emergente formidabile che farà scintille” commenta Di Liberto. Poi sul palco salirà Rosie Flores (USA), scatenata anima rockabilly e hillbilly che pur vivendo i mitici anni ’50 da bambina, ne ha assorbito lo spirito e lo incarna in maniera impeccabile dal vivo. “Sono diversi anni che cerco di ingaggiarla e finalmente ce l’abbiamo – racconta soddisfatto Di Liberto – Ricordo con lei una conversazione simpatica in cui scherzando le dissi che cercavo artisti degli anni Cinquanta e lei mi rispose orgogliosa: ma guarda che anch’io sono un’artista d’epoca! Sul palco è davvero impeccabile”.



Al suo fianco ci saranno musicisti altrettanto impeccabili, “la migliore band di western swing al mondo” anticipa il direttore artistico senza svelare ancora troppo della line up del Festival 2009. Già annunciato a questo proposito il grande appuntamento del 21 agosto con la notte dei 10 autentici big anni Cinquanta sul palco del Foro annonario a Senigallia, una incredibile hall of fame mai vista nello stesso festival europeo tanto più in un’unica serata. Così come in un’unica serata ci saranno dunque due realtà femminili di country dell’epoca in tutte le sue sfaccettature. Bella perché “non ci sono molte donne in questo panorama, cioè che si dedicano a hillbilly e rockabilly e averne due in un’unica occasione mi sembra notevole. Era da tempo che ci pensavo” spiega ancora Di Liberto. “Hanno molte cose in comune, ma il repertorio è diverso, l’interpretazione è diversa, dunque la serata è completa. Sarà interessante ascoltarle entrambe, ascoltare il country fatto da un’artista europea di nuova generazione con una band emergente e poi da un’artista statunitense di grande esperienza con una band solidissima”.

Per raggiungere la cittadina di Ostra sarà disponibile un servizio bus navetta da Senigallia e ritorno. Ideato dall’Associazione Summer Jamboree (diretta da Angelo Di Liberto, Andrea Celidoni, Alessandro Piccinini) e promosso dal Comune di Senigallia con la partecipazione della Provincia di Ancona e il contributo degli sponsor privati Virgin Radio e Negroni Indipendent Label, il “Summer Jamboree” nasce quasi per scommessa e oggi è uno dei principali appuntamenti dell’agenda estiva italiana, sicuramente il più grande e importante festival del genere in Italia, nonché tra i primi tre al mondo.

Accogliamo con entusiasmo questo debutto ostrense di una manifestazione come quella del Summer Jamboree che ormai può considerarsi più che consolidata. Raggiungere un obiettivo di questo genere ha significato per noi mettere insieme una serie di elementi fondamentali: per prima cosa l’idea, in questo caso già esistente grazie ad un evento consolidato come il Summer Jamboree; per secondo risorse finanziarie e non da ultimo le risorse umane per il supporto logistico e organizzativo” - dice il Sindaco Ostra Lorenzo Cioccolanti - “La tappa del 16 Agosto ad Ostra si colloca in un periodo già vivace per il nostro Comune andando a rappresentare sicuramente una perla importante nel panorama delle manifestazioni cittadine. Il Summer Jamboree pur avendo il cuore a Senigallia è un prezioso volano di promozione turistica per tutto il nostro territorio e la nostra regione per questo tengo a ringraziare l’organizzazione per la sinergia che siamo riusciti a stabilire offrendo una grande opportunità al nostro Comune”.

Dello stesso avviso l’Assessore al Turismo del Comune di Ostra Moris Mansanta. “Il nostro territorio non può che essere fiero di questa opportunità. Avevamo cercato già dall’anno precedente di stabilire un contatto con l’Associazione del Summer Jamboree, ma quest’anno grazie soprattutto al’impegno delle associazioni cittadine siamo riusciti a raggiungere questo importante obiettivo che regalerà al Comune di Ostra una visibilità internazionale offrendo anche l’occasione al pubblico del Festival di conoscere il nostro territorio. Siamo arrivati alla data di domenica 16 Agosto grazie alla collaborazione fra il Comune e le Associazioni locali, in particolar modo la Pro loco di Ostra, il Circolo Acli di Pianello, il Circolo Acli di Casine e il Circolo Acli del Vaccarile con il coordinamento e l’organizzazione locale di Umberto Paradisi di Ostra Eventi”.

Entusiasmo anche da parte degli organizzatori dell’evento. “Non posso che essere fiero e orgoglioso di questa data nel mio Comune di appartenenza. Ho ricevuto sicuramente un forte sprint da Moris che a sua volta è stato coinvolto ed entusiasmato dalla grande passione delle associazioni cittadine che hanno contribuito ad ottenere questo importante risultato” - afferma Angelo Di Liberto direttore artistico del festival - “Porteremo ad Ostra e tra le bellissime colline marchigiane la musica country americana degli anni ’40 e ’50 con un appuntamento tutto dedicato alle ragazze del country”.

Nessun commento:

Posta un commento