Comunicazione di servizio: il blog non è più attivo e aggiornato dal 22 ottobre 2015

Questo blog (non ufficiale!) è dedicato al festival di cultura e musica dell'America degli anni '40 e '50 che si svolge tutti gli anni in agosto a Senigallia - Riviera Adriatica.
Reportages, news, programmi, personaggi, racconti, appuntamenti e pensieri sparsi con un unico comune denominatore:
il (mio) Summer Jamboree!
Google
 

sabato 24 luglio 2010

Summer Jamboree XI: confermato il "Rock on the hill" a Ostra e Corinaldo

Fonte: Carolina Mariti da 60019.it del 23/07/2010

La baldoria estiva si trasferisce in collina con volti vecchi e nuovi della musica Rockabilly

Il Summer Jamboree conferma le sue tappe in collina. Come già da qualche anno gli appassionati del genere "hill-billy" potranno partecipare a due serate tra le mura di Ostra e Corinaldo, l’1 e 2 agosto, per un’atmosfera che unisce l’antichità dei luoghi e delle colline con la più fresca e movimentata melodia rockabilly. Per i turisti e i residenti a Senigallia è stato organizzato un servizio gratuito di bus navetta con orario continuato dalle 18 alle 02, per assistere alle performance live nelle piazze principali dei due paesi.

Domenica 1 agosto ad Ostra si parte dalle 18 con la sfilata e l’esposizione di auto e moto pre 1979; si prosegue poi alle 19 con le performance dei dj Lola Terry e dj Elwood e J"Swing&Jive"C e l’apertura degli stand gastronomici; alle 21 e 30 inizieranno i concerti di Howlin’Lou and His Whip Lovers (ITA) e alle 23 e 15 Charlie Thompson (UK).

Lunedì 2 agosto a Corinaldo la manifestazione si terrà in piazza Il Terreno e seguirà la stessa scaletta: aprirà la serata At’s Crazy Record Hop per poi lasciare spazio a Sugar Ray Ford (UK) accompagnato dai The Good Fellas (ITA) autori della sigla dell’edizione 2010 "Summer Jamboree in Old Italy". Chiuderà la serata Wildfire Willie and the Ramblers (SVE).

I Sindaci di Senigallia e Corinaldo, Mangialardi e Scattolini, insieme all’Assessore al turismo di Ostra Egidio Muscellini, hanno sottolineato come questo appuntamento sia ormai diventato tradizione grazie ad un lavoro di squadra dell’intero territorio: per poter attrarre turisti si è scommesso sul "fare sistema", sempre più necessario in vista della riduzione di risorse come afferma l’Assessore al turismo di Corinaldo Cesare Morganti.

Nessun commento:

Posta un commento