Comunicazione di servizio: il blog non è più attivo e aggiornato dal 22 ottobre 2015

Questo blog (non ufficiale!) è dedicato al festival di cultura e musica dell'America degli anni '40 e '50 che si svolge tutti gli anni in agosto a Senigallia - Riviera Adriatica.
Reportages, news, programmi, personaggi, racconti, appuntamenti e pensieri sparsi con un unico comune denominatore:
il (mio) Summer Jamboree!
Google
 

lunedì 31 maggio 2010

Sabato 5 giugno 2010: tempo di Jamboree alla Rotonda a Mare

Tempo di Jamboree! Sabato 5 giugno 2010 è di nuovo tempo di baldoria grazie all'appuntamento mensile con il “Waiting for Summer Jamboree” alla Rotonda a Mare di Senigallia.

L'inizio della serata è previsto alle 21.30. In consolle dj Willy e dj Memphis. Mancano poche settimane all'inizio del Festival Internazionale di musica e cultura dell'America anni '40 e '50 che impazzerà sulla spiaggia di velluto dal 31 luglio all'8 agosto. I fan si preparano alla hottest rockin holiday on earth che porterà in esclusiva europea sul palco del Foro Annonario il padre del rock and roll, la leggenda Chuck Berry, con la sua band americana. Nella stessa notte, quella del 6 agosto, e sullo stesso palco ci sarà anche la regina del rockabilly, pioniera del rock Wanda Jackson. Anche questa XI edizione del Summer Jamboree sarà entusiasmante con esclusive internazionali, artisti e pubblico da ogni parte del mondo, mercatino vintage, dj set, live, sfilate, balli e tante altre iniziative.

Nel frattempo, prosegue dunque la marcia di avvicinamento alla baldoria estiva con questo IV cartellone di “Winter Jamboree – Waitin for Summer Jamboree”, festival invernale e primaverile iniziato nella notte di Capodanno e proseguito con appuntamenti mensili che si concluderanno il prossimo 10 luglio. Per la penultima serata del Festival primaverile dunque, le luci della Rotonda si riaccendono dalle 21.30 e la pista accoglie ballerini provetti e principianti a ritmo di jive, boogie, rockabilly, swing ballabili. In consolle per tutta la notte ci sono dj Willy e dj Memphis, due veri professionisti del record hop.

L'ingresso alla Rotonda è di euro 10, con riduzione a 7 euro prevista per i corsisti del Summer Jamboree che stanno seguendo le lezioni di ballo in stile, tenute da professionisti internazionali di specialità, riservate a principianti e avanzati.
La IV edizione del “Winter Jamboree – Waiting for Summer Jamboree” è ideata dall’associazione “Summer Jamboree” e sostenuta dal Comune di Senigallia.
Info 392.2392838

venerdì 28 maggio 2010

Aperte le prevendite per il main event del 6 agosto al Summer Jamboree: Chuck Berry e Wanda Jackson

Aperte le prevendite per il main event del Summer Jamboree, XI edizione!
Venerdì 6 agosto 2010 sul palco del Foro Annonario di Senigallia, in un'unica notte, sullo stesso palco, due leggende del rock and roll:
CHUCK BERRY in esclusiva europea con la sua band americana e WANDA JACKSON in esclusiva nazionale.


La febbre del rock and roll quest'anno è altissima grazie all'evento del 6 agosto, che rilancia l'entusiasmo della Rock and roll All Stars della passata decima edizione. Dopo i concerti in esclusiva di personaggi storici del rock and roll e miti come Jerry Lee Lewis, Bill Haley and the Comets, The Teenagers, Stray Cats che hanno accreditato nel mondo il Summer Jamboree come “hottest rockin holiday on earth”, l'edizione 2010 mette a segno un'altra straordinaria serata da annotare negli annali.

Sul palco del Foro saliranno infatti CHUCK BERRY con la sua band americana e la regina del rockabilly Wanda Jackson.
Unica data europea per Chuck Berry, considerato il padre del rock and roll grazie al suo carisma e a pezzi che hanno fatto la storia degli anni Cinquanta, da Roll Over Beethoven, Johnny B. Goode, No particular place to go. Di lui John Lennon ha detto “se vuoi dare un altro nome al rock and roll puoi chiamarlo Chuck Berry!”.
Lei, Wanda Jackson è la Queen of rockabilly, la prima donna a calcare il palco del rock con chitarra e tacco, rossetto e grinta, una pioniera spronata e sostenuta a intraprendere la strada del rockabilly da Elvis Presley, ancora oggi di esempio per molte artiste.

Il costo del biglietto per assistere a questo straordinario evento, con posto unico in piedi non numerato, è di 30 euro più 3 di prevendita. Biglietti in vendita online e sul circuito nella pagine vivaticket.it e bookingshow.com.
La prevendita Vivaticket da quest'anno ha attivato anche la collaborazione con il call center di Seat Pagine Gialle (89.24.24). Il costo da fisso € 0,026 al secondo più € 0,36 alla risposta (IVA incl.). Il costo da mobile dipende dal proprio gestore. Il servizio è attivo e accessibile 24 ore su 24, su tutto il territorio nazionale. Info e costi su www.892424.it.
È possibile acquistare i biglietti direttamente a Senigallia, presso i seguenti punti vendita: Marcheshire, via Fratelli Bandiera 73 (071.6871119), Mbc-Ws, via Commercianti 7, Mascalzone, Lungomare Dante Alighieri 52 bis, Manigoldo, Piazza Simoncelli 25.

Durante tutta la durata del Festival dal 31 luglio all'8 agosto, i biglietti si possono trovare presso l'InfoPoint del Summer Jamboree in Piazza Manni (apertura con orario continuato dalle 10 del mattino all'01 di notte).

INFOLINE: 392.239.28.38 - WWW.SUMMERJAMBOREE.COM

venerdì 21 maggio 2010

Ufficiale: ecco tutti gli ospiti del Summer Jamboree XI - 2010

Date un'occhiata al banner qua sotto, preso fresco fresco dal sito ufficiale: ecco tutti gli ospiti dell'edizione XI del Summer Jamboree.



Impossibile mancare!!! :-)

martedì 18 maggio 2010

The Queen of Rockabilly WANDA JACKSON salirà sullo stesso palco nella stessa notte di CHUCK BERRY al Summer Jamboree 2010


SUMMER JAMBOREE XI
Festival Internazionale di musica e cultura dell’America anni ’40 e ’50.
31 luglio / 8 agosto 2010
Senigallia (Marche – AN)

Per l’undicesima edizione del festival accreditato tra i tre più grandi al mondo
IN ESCLUSIVA a Senigallia
The King and The Queen
Nella stessa notte sullo stesso palco
CHUCK BERRY, con la sua band americana (unica data europea)
e
the Queen of Rockabilly WANDA JACKSON (unica data italiana)!
Venerdì 6 agosto 2010 – Foro Annonario


Due leggende! The King and The Queen al “Summer Jamboree” 2010!
Una fetta fondamentale della storia del rock and roll infiammerà il main stage del Foro Annonario di Senigallia (Marche – AN), venerdì 6 agosto. Sullo stesso palco, nella stessa notte, oltre al già annunciato grande padre del rock and roll Chuck Berry, salirà anche Wanda Jackson, una leggenda del rockabilly. Cantante e chitarrista, definita la “Queen of Rockabilly”, Wanda Jackson (USA) sarà all'XI Festival Internazionale di Musica e Cultura dell'America anni '40 e '50 a Senigallia dal 31 luglio all'8 agosto, in esclusiva italiana. Un altro straordinario artista per l’edizione 2010 del grande evento made in Senigallia per il quale si stanno muovendo fan da tutto il mondo.

È la la “first lady” del rock anni Cinquanta, la prima cantante donna a essersi dedicata al rock and roll in quegli anni, una energica pioniera allora e una musa ancora oggi per tante cantanti. Ancora applauditissima e in attività in tutto il mondo, Wanda Jackson è oggi a pieno titolo riconosciuta nella Rock and Roll Hall of Fame. La sua musica è un mix di elementi country e ritmi rockabilly. Tra i suoi successi, la grintosa “Hard Headed Woman” e la più nota “Let's Have a Party”. Nata a Maud, Oklahoma, a soli 5 anni riceve in regalo una chitarra dal padre musicista. All'età di 19 anni vince un concorso per giovani talenti che la porta in radio. Incide qualche pezzo con la Capitol Records, compreso il duetto "You Can't Have My Love" con Billy Grayche nel 1954 che raggiunge l'8 posto della classifica country. A questo punto Wanda chiede alla Capitol un contratto, ma il produttore Ken Nelson sembra averle risposto che "le ragazze non vendono dischi". Poco dopo, sarà la Decca Records a scritturarla. È la prima donna ad aver portato anche un po' di glamour nel country, indossando orecchini, tacchi alti e abiti particolari sul palco. Fu il grande Elvis Presley, con il quale Wanda uscì per qualche tempo (prima di incontrare Wendell Goodman, suo marito e manager dal 1961), a incoraggiarla verso il rock and roll e il rockabilly. Wanda Jackson raggiunge il top delle classifiche con “Let's Have a Party”. Pezzi come "Fujiyama Mama" la portano nelle classifiche internazionali, prima fra tutte quella nipponica e proprio in Giappone farà diverse tournée. Nel 1960 incide pezzi country-pop tra cui "Right Or Wrong" e "In The Middle Of A Heartache", che la portano nella top ten della classifica country e in modo sempre più netto la sua musica abbandona il rockabilly sempre più in declino, per accogliere il country mainstream. Tra il 1966 e il 1973 sforna pezzi come "Tears Will Be The Chaser For Your Wine", "A Woman Lives For Love" e "Fancy Satin Pillows". Nel 2008, partecipa al Rock and Roll Festival di Londra con Jerry Lee Lewis e Linda Gail Lewis al London Forum. Wanda Jackson è nel Rockabilly Hall of Fame, l'Oklahoma Music e Oklahoma Country Music halls of fame, l'International Gospel e il German Music halls of fame. Nella Rock and Roll Hall of Fame, come Early Influence, entra nel 2009. La sua è la prima iscrizione in questa categoria in 9 anni. Sempre dal 2009, a Oklahoma City esiste la "Wanda Jackson Way", inaugurata da una performance live della stessa first lady.
Nella stessa notte dunque The King Chuck Berry, Mr Roll Over Beethoven e The Queen Wanda Jackson, per una strepitosa edizione della “hottest rockin' holiday on Earth”. Nove giorni di baldoria dal 31 luglio all'8 agosto tra concerti live e djs set di artisti internazionali, festa in spiaggia, dopo-festival, decine di occasioni di ballo in stile, il mercatino più vintage d’Europa, sfilata di auto e moto d'epoca pre'65, Dance Camp e un'esplosione di altre iniziative per la mitica immersione nel sogno americano anni Cinquanta.
Ideato e organizzato dall’Associazione Culturale Summer Jamboree (diretta da Angelo Di Liberto, Andrea Celidoni, Alessandro Piccinini) il festival è promosso dal Comune di Senigallia con la partecipazione della Provincia di Ancona e Sistema Turistico della Marca Anconetana. Main sponsor UniCredit Banca di Roma. Sponsor tecnico Theresianer.
Il “Summer Jamboree” nasce quasi per scommessa e oggi è uno dei principali appuntamenti dell’agenda estiva italiana, sicuramente il più grande e importante festival del genere in Europa, nonché tra i primi tre al mondo.

Costo del biglietto per l’ingresso al concerto euro 30 + 3 diritti di prevendita.
INFOLINE: 392.239.28.38 - www.summerjamboree.com

mercoledì 12 maggio 2010

CHUCK BERRY in esclusiva europea a Senigallia per il SUMMER JAMBOREE XI


SUMMER JAMBOREE XI
Festival Internazionale di musica e cultura dell’America anni ’40 e ’50.
31 luglio / 8 agosto 2010
Senigallia (Marche – AN)

Per l’undicesima edizione del festival accreditato tra i tre più grandi al mondo
IN ESCLUSIVA EUROPEA a Senigallia
il padre del Rock and Roll
CHUCK BERRY, con la sua band americana!
Venerdì 6 agosto 2010 – Foro Annonario





Chiamalo rock and roll, oppure Chuck Berry!
Il mitico cantante e chitarrista di Saint Louis, padre di pezzi come “Johnny B. Goode”, “Sweet Little Sixteen”, “Rock and Roll Music”, “Roll Over Beethoven”, sarà sul palco principale del “Summer Jamboree”, in esclusiva europea, il prossimo 6 agosto!

Inizia a svelarsi la line up artistica dell’XI edizione del Festival Internazionale di Musica e Cultura dell'America anni '40 e '50, quest'anno atteso dal 31 luglio all'8 agosto a Senigallia (Marche – AN).
Concerti live e djs set di artisti internazionali, festa in spiaggia, dopo-festival, decine di occasioni di ballo in stile, il più mercatino vintage d’Europa, sfilata di auto e moto d'epoca pre'65, Dance Camp e un'esplosione di altre iniziative per 9 giorni di baldoria e di immersione nel sogno americano anni Cinquanta.
La “hottest rockin' holiday on Earth” anticipata ai primi giorni di agosto non abbassa la temperatura artistica e si prepara ad infiammare gli animi degli appassionati con un'altra edizione degna della storia del Summer Jamboree. Ancora top secret il cartellone completo di artisti che animeranno la XI edizione del Festival, in arrivo da tutto il mondo e pronti a entusiasmare il pubblico di fedelissimi e di curiosi che contribuiscono a questo evento, diventato fenomeno di costume oltre che musicale, soggetto di tesi di laurea e diventato addirittura l'ambientazione di una storia a fumetti pubblicata l'anno scorso su Topolino.
Il big di questa XI edizione, in unica data europea, è dunque un pilastro del rock and roll.

Charles Edward Berry, alias Chuck Berry nato a Saint Louis e autore di pezzi fondamentali per la valigia di ogni vero rock and roll man, non poteva proprio mancare nel carnet stellare di artisti che dal 2000 danno credibilità e forza a questo sogno anni Cinquanta nato per scommessa e cresciuto per passione.
Dopo le esclusive degli ultimi anni con Jerry Lee Lewis, Bill Haley's Original Comets, The Teenagers, gli Stray Cats, Kitty, Daisy & Lewis e le dieci autentiche rock and roll stars anni Cinquanta Carl Mann, Dale Hawkins, Hayden Thompson, Johnny Powers, Marvin Rainwater, Roddy Jackson, Sleepy La Beef, Sonny Burgess, Sonny West e Ray Sharpe (che hanno dato vita all'evento del decennale nel 2009), l’esclusiva di Dita Von Teese alla prima sua esibizione pubblica in Italia, il giro di boa dell'XI edizione si fa sentire dunque con un'altra fantastica esclusiva europea.
Per alcuni, Chuck Berry ha inventato il rock and roll, per altri, anche se non fu lui a inventarlo, in ogni caso fu lui il suo primo autore e mito.
Nel 1955 esce “Maybellene” che schizza subito al numero 5 del classifica Billboard sorprendendo tutti. Berry è infatti il primo artista nero a conquistare un tale consenso e le vette della classifica del pubblico bianco. Chuck Berry riesce infatti a scrivere testi accattivanti per quelli che dall'epoca del rock and roll in poi si chiameranno i teenagers e a lanciare il nuovo fenomeno musicale e sociale pronto a deflagrare in tutto il mondo.
I più famosi sono “Johnny B. Goode”, “Sweet Little Sixteen”, “Rock and Roll Music”, “Roll Over Beethoven”. Nella sua musica, più che in quella di Presley, si realizza secondo alcuni la vera natura rivoluzionaria del rock and roll e più ancora l'incontro tra la mano bianca e la mano nera di cui parlava Alan Freed, tra la cultura degli adolescenti bianchi e quella dei neri, tra il country e il blues. Le sue canzoni parlano di adolescenti e libertà, di voglia di divertirsi, di ribellione e di spensieratezza. Insieme ai testi, furono poi il suo carisma sul palco con esibizioni travolgenti (celebre il suo passo dell'oca) e la sua capacità ritmica a segnare la rivoluzione del rock and roll.
Se vuoi dare un altro nome al rock and roll, puoi chiamarlo Chuck Berry”, disse John Lennon, uno dei tanti artisti d'oltreoceano che raccolsero l'eredità di Berry proponendo cover dei suoi pezzi in Europa negli anni in cui iniziava a farsi sentire il Beat. Sia i Beatles che i Rolling Stones, Keith Richards fra tutti, ripresero i suoi pezzi e persino i Beach Boys. Dopo un periodo in prigione (nel 1959 viene accusato e condannato a 2 anni di carcere), Berry torna a farsi sentire con altri pezzi ancora oggi popolarissimi tra cui "No Particular Place to Go”, “You Never Can Tell”, “Promised Land”.

Ideato e organizzato dall’Associazione Culturale Summer Jamboree (diretta da Angelo Di Liberto, Andrea Celidoni, Alessandro Piccinini) il festival è promosso dal Comune di Senigallia con la partecipazione della Provincia di Ancona e Sistema Turistico della Marca Anconetana. Main sponsor UniCredit Banca di Roma.
Il “Summer Jamboree” nasce quasi per scommessa e oggi è uno dei principali appuntamenti dell’agenda estiva italiana, sicuramente il più grande e importante festival del genere in Europa, nonché tra i primi tre al mondo.

Costo del biglietto per l’ingresso al concerto euro 30 + 3 diritti di prevendita.
INFOLINE: 392.239.28.38 - www.summerjamboree.com

lunedì 10 maggio 2010

Waiting for Summer Jamboree XI del 08/05/2010: qualche foto (e non solo...)

Canon EOS 50D - Sigma 70-200 F2.8 APO EX DC HSM
1/125 - F2.8 - ISO800 @ 92 mm.

Canon EOS 50D - Tamron 17-50 F/2.8 XR Di II
1/160 - F2.8 - ISO800 @ 40 mm.












Ecco anche il racconto della serata di Federica Ridolfo.

E’ domenica mattina: sono a casa mia e non trovo frittelle e sciroppo d’acero per colazione, al loro posto ciambellone al ciccolato, mi dico - poco male - la musica arriva limpida dallo stereo del salotto ed il televisore è di uno spessore millimetrico, mi chiedo - ma dove sono finiti i magici anni 50 di ieri sera? -

Serata splendida, meravigliosa, davvero da ricordare. Sento ancora nelle orecchie gli allegri ritornelli delle canzoni della serata trascorsa alla "Rotonda a mare" di Senigallia, vera sala da ballo dell’epoca tanto sospirata da quanti, con qualche anno più di me, ne agognavano la riapertura.
Dopo un intero inverno di corsi di ballo con alterne vicende: ballerini rari e impacciati, a volte solo in cerca di amicizie femminili e poco inclini alla sola arte della danza, raffreddori e mal di gola, lavori in ufficio da consegnare improrogabilmente per il lunedì successivo, avevano ostacolato, e non poco il mio approccio al boogie-woogie. Ma dopo ore e ore passate a contare fino a 6... con la musica che seguiva tutt’un altro ritmo diverso da quello che i miei piedi erano impegnati a seguire, ecco che la tanto agognata serata danzante è arrivata.

Certo, durante l’invero sono state molte le serate della versione invernale del "Summer Jamboree", ma purtroppo non avendo ancora le scarpette rosse ai piedi a causa di un passo incerto e troppo "contato" non mi ero mai gustata a pieno la gioiosità e l’aria magica che si respira in serate di questo genere. Tante le persone intervenute sia di Senigallia, ma anche delle città vicine e di altre meno vicine, segno che il ballo unisce le persone e crea aggregazione. Questo ci fa intuire l’importanza di un divertimento sano e basato sullo stare insieme ballando o anche solo ascoltando la musica di un’epoca che fa sognare noi che non c’eravamo e quelli che erano giovani e bambini in quegli anni. Ragazzi di 18-20 anni insieme a coppie di 50-60 anni che sono pronte a fare cambio di "dama" per un ballo e per potere rubare una figura in più ai ballerini più creativi o anche solo per puro divertimento, perchè nelle serate come questa è bello fare un giro di ballo anche con chi potrebbe essere il tuo capufficio o tuo papà e concludere con un caschè ed un grazie.

Appena entrati l’atmosfera era quella delle sale ballo; uomini con i capelli impomatati con la brillantina e pantaloni con la riga davanti, signore vestite di tutto punto con abitini fifties con tanto di scarpe e borsette in vero stile vintage che si muovevano sulle note dell’ottima musica swing regalataci dai dj Lola Terry, Ol’Woogies e Enry che si sono abilmente succeduti alla consolle della Rotonda e che hanno animato la serata alternando canzoni dei vari generi dando modo ai ballerini più esperti di spaziare dal boogie al jive, dal lindy hop al balboa, dal rockabilly al rock’n roll. Per tutti comunque una buona dose di divertimento a ritmo di musica, sia per i ballerini più esperti che eseguivano figure e combinazioni di passi che lasciavano a bocca aperta chi (come me ed il mio ballerino) ha iniziato solo dal qualche mese la dura strada che porta al boogie doppio passo...

Bella serata davvero; la serata volge al termine, la musica si smorza e le persone indossano le giacche e si preparano a ritornare alle loro case così poco anni 50, alla domenica di fine campionato 2010, alla nostra vita normale insomma...
Ricky mi riaccompagna a casa, mi apre la portiera dell’auto, che ahimè è una Ford Focus ed è un modello veramente troppo troppo moderno di Ford per essere in tinta con la serata appena vissuta.
Fa per darmi il bacio della buona notte, gli porgo la guancia, lui sembra rimanerci male.
Gli dico - negli anni ’50 mai al primo appuntamento, buona notte!


...e il video di Marchenotizie.net
Aspettando il Summer Jamboree: i volti e le voci dei protagonisti



lunedì 3 maggio 2010

sabato 8 maggio 2010: nuovo appuntamento "Waiting for Summer Jamboree"

Let’s dance in Jamboree, sabato 8 maggio alla Rotonda a Mare!
È la primavera del rock and roll a Senigallia, che continua a fiorire in attesa della grande baldoria estiva del “Summer Jamboree”, Festival internazionale di musica e cultura dell’America anni ’40 e ’50, quest’anno previsto dal 31 luglio all’8 agosto.

Sabato 8 maggio, a partire dalle 21.30, la bellissima struttura sulla spiaggia di velluto marchigiana torna ad ospitare l’appuntamento mensile con il “Winter Jamboree – Waitin’ for Summer Jamboree 2010”, marcia di avvicinamento alla “hottest rockin’ holiday on earth” che da quattro anni tiene alto il gradiente rock and roll anche nei mesi invernali e primaverili.

Appassionati, fedelissimi della baldoria o curiosi che per la prima volta incontrano i ritmi dello swing, del jive, del boogie o del rockabilly, potranno scatenarsi in pista per tutta la notte grazie alla selezione di una crew di djs professionisti della baldoria.

Alla consolle, l’8 maggio, si alterneranno dj Lola Terry e la coppia dell’allegro record hop di djs Ol’Woogies & Enry.

La IV edizione del “Winter Jamboree – Waiting for Summer Jamboree”, Festival invernale e primaverile di musica e cultura dell’America anni ’40 e ’50 è iniziata il 31 dicembre 2009 e mese dopo mese sta proponendo serate di divertimento rock and roll sia live che dj set, in attesa che si accenda l’XI edizione del “Summer Jamboree”.
La line up artistica del Festival 2010 è ancora top secret, ma promette e garantisce come ogni anno grandi esclusive internazionali e ospiti stellari.
Sul sito del Summer Jamboree è già possibile ascoltare la sigla del Festival 2010.
Intanto, le prossime date in cartellone per il “Waitin’ for” sono quelle del 5 giugno e del 10 luglio.

L’ingresso alla serata dell’8 maggio alla Rotonda è di euro 10, con riduzione a 7 euro prevista per i corsisti del Summer Jamboree che stanno seguendo le lezioni di ballo in stile, tenute da professionisti internazionali di specialità, riservate a principianti e avanzati.
La IV edizione del “Winter Jamboree – Waiting for Summer Jamboree” è ideata dall’associazione “Summer Jamboree” e sostenuta dal Comune di Senigallia.
Info www.summerjamboree.com o 392.2392838