Comunicazione di servizio: il blog non è più attivo e aggiornato dal 22 ottobre 2015

Questo blog (non ufficiale!) è dedicato al festival di cultura e musica dell'America degli anni '40 e '50 che si svolge tutti gli anni in agosto a Senigallia - Riviera Adriatica.
Reportages, news, programmi, personaggi, racconti, appuntamenti e pensieri sparsi con un unico comune denominatore:
il (mio) Summer Jamboree!
Google
 

venerdì 18 marzo 2011

Mike Penny and His Moonshiners: western swing live al Winter Jamboree

Western swing live tutto da ballare a Senigallia!
Sabato 19 marzo 2011, la Rotonda a Mare riaccende le sue luci sul "Winter Jamboree", V edizione del Festival di Musica e Cultura dell'America anni '40 e '50 in corso dal 31 dicembre scorso.
L'appuntamento di marzo è con una scatenata band live in arrivo dalla Germania, Mike Penny and His Moonshiners (GER). Inizio alle 21.30.

Il cartellone del "Winter Jamboree" pavimenta la strada che conduce alla mitica baldoria rock and roll di agosto, il "Summer Jamboree", XII edizione dal 30 luglio al 7 agosto 2011, con eventi mensili previsti fino a luglio.


Band tedesca specializzata in musica texana, Mike Penny and His Moonshiners propongono western swing ballabile, miscelando influenze cowboy-style con hillbilly e jazz di big band che riecheggiano la musica nera afroamericana.
La formazione è composta dal leader Mike Penny (voce e chitarra), Albert Ricken (contrabbasso), Udo Masshoff (batteria), Martin Herzog (chitarra solista), Klaus Ricken (steel guitar). Il loro nuovo album "Don't just breathin' down my neck!" sta sollevando entusiasmo tra i fan e contiene tutta la passione che Mike Penny nutre per lo Swing, il Rhythm & Blues, Rockabilly e Jive da quando aveva 16 anni. La scoperta poi del western swing che lo ha conquistato si deve a un disco di Bob Wills.

Il western swing comincia a emergere dagli anni Trenta, realizzando la fusione di influenze cowboy style, hillbilly e jazz da big band. L'attenzione era tutta concentrata sulla ballabilità della musica. La grande depressione e il proibizionismo che avevano caratterizzato quegli anni, stavano infatti lasciando il posto al desiderio di festeggiare e lasciarsi andare.
Tra le mani di Mike Penny, il western swing si tinge di sapore texano, con canzoni che raccontano di spensierate bevute, balli, divertimento, amori sfortunati o felici. Cantante e chitarrista leader dei Moonshiners, Mike Penny nasce nel 1971 e inizia a formarsi ascoltando i grandi crooners, le grandi canzoni d'amore.

La formazione dei Moonshiners vede Albert Ricken (classe 1970, anche scultore) al contrabbasso, già membro di band rockabilly e country come i Rock-A-Tiki Rhythm e i Rockers and Wanted Man; Udo Masshoff (1972) alla batteria, appassionato e esperto di tutto ciò che riguarda questo strumento per cui ha fondato anche la compagnia Masshoff Drums, con un'esperienza di più di mille concerti in giro per il mondo; Martin Herzog, lead guitar i cui riferimenti sono Charly Christian, Jimmy Bryant, Scotty Moore, già membro di band come Jessy Al Tuscan & the Lumberjacks, Blisters & Gray, Men in Black; Klaus Ricken alla steel guitar di cui è anche collezionista e restauratore, capace di suonare anche la chitarra elettrica e il banjo, le sue influenze sono Herb Rammington, Bob Dunn and Santo & Johnn.

Prossimo appuntamento live sarà quello di sabato 11 giugno con i Five in Love (AUT). L'ingresso alle serate del Festival con band live è di 14 euro.

La V edizione del "Winter Jamboree – Waitin' for Summer Jamboree", Festival invernale e primaverile di musica e cultura dell’America degli anni ’40 e ’50, è ideata dall’associazione "Summer Jamboree" (diretta da Angelo Di Liberto, Andrea Celidoni e Alessandro Piccinini) e sostenuta dal Comune di Senigallia.
INFO - info@summerjamboree.com, ticket@summerjamboree.com, tel. 392 2392838 392 2392838

1 commento:

  1. Thank you all for this great evening and for having us. We really had a geat time in Italy and hope we can be back as soon as possible!

    Cheers!
    Mike

    RispondiElimina