Comunicazione di servizio: il blog non è più attivo e aggiornato dal 22 ottobre 2015

Questo blog (non ufficiale!) è dedicato al festival di cultura e musica dell'America degli anni '40 e '50 che si svolge tutti gli anni in agosto a Senigallia - Riviera Adriatica.
Reportages, news, programmi, personaggi, racconti, appuntamenti e pensieri sparsi con un unico comune denominatore:
il (mio) Summer Jamboree!
Google
 

giovedì 21 luglio 2011

Venerdì 22 luglio, su Radio Rai 2, Angelo Di Liberto presenta il Summer Jamboree #12


Impazza nei media il Summer Jamboree di Senigallia (Marche – AN) che sta per aprirsi con la sua XII edizione dal 30 luglio al 7 agosto. Radio e tv oltre che giornali, puntano i riflettori sul Festival del rock and roll diventato ormai famosissimo.
Venerdì 22 luglio su Radio Rai 2, andrà in onda la puntata della trasmissione “Stay Soul” condotta da Nina Zilli, a cui ha partecipato anche Angelo Di Liberto, direttore artistico del Summer Jamboree.
Va invece in onda tutti i giorni, intorno alle 20 circa, su Rai 5, la trasmissione di Renzo Arbore “Oggi qui domani là” che oltre alle puntate girate al Summer Jamboree, ne ha scelto diversi estratti da inserire nella sigla.

Filippo Solibello intervista Angelo Di Liberto
in diretta radiofonica su Radio2 al CaterRaduno 2011


Andrà in onda domani, venerdì 22 luglio 2011, come ultima puntata della stagione, il programma “Stay Soul” di Radio Rai 2, condotto da Nina Zilli che ha voluto tra gli ospiti Angelo Di Liberto. Il direttore è stato infatti invitato a presentare l'edizione 2001 del Festival Internazionale di Musica e Cultura dell'America anni '40 e '50, che si svolgerà a Senigallia dal 30 luglio al 7 agosto, con una pre Summer Night il 29 luglio.
Nel corso della trasmissione, Nina Zilli “si è dichiarata appassionata di questo stile – racconta il direttore artistico stesso – e ha detto che se gli impegni in studio o in tournée in questo periodo non glielo impedissero, pianterebbe le tende al Summer. Molti suoi amici, musicisti compresi, hanno già vissuto l'esperienza del Festival e lo raccontano in modo entusiasta e diversi erano presenti al concerto degli Stray Cats per esempio”.
Il concerto a cui più le piacerebbe assistere quest'anno è quello del 3 agosto, che porterà sul palco del Foro Annonario per la prima volta in Italia le Bobbettes (USA), primo gruppo tutto al femminile che nel 1957 riuscì non solo a entrare in classifica, ma ad arrivare al numero 1, con il singolo “Mr Lee”. Un gruppo storico che da allora ha deliziato i fan con pezzi del miglior doo wop e R&B di derivazione anni 40 e 50 per la Atlantics e che a Senigallia sarà affiancato da un secondo storico quartet autenticamente anni Cinquanta, i Cleftones (USA), the “Heart and Soul” del doo wop e R&B, parafrasando lo standard che li rese celebri.
Il main event dell'edizione 2011 è però il concerto in esclusiva di Lloyd Price, il 5 agosto sempre al Foro Annonario. Detto “Mr Personality”, Price è uno dei pionieri del Rhythm & Blues e eccezionale rappresentante del rock anni '50, apprezzatissimo anche da Elvis Presley, John Lennon, Elvis Costello e moltissimi altri che proposero cover della sua famosa “Lawdy Miss Clawdy”, oggi un classico del genere e di diversi altri brani famosi tra cui “Stagger Lee”. Il nickname con cui dalla fine degli anni Cinquanta Lloyd Price è acclamato e con cui nel 1998 è entrato ufficialmente nella Rock and Roll Hall of Fame, gli viene dall'omonimo famosissimo pezzo “Personality”, ancora oggi cantato in tutto il mondo non solo dai conoscitori del genere. Ne esiste anche una versione italiana, cantata da Mina, Renzo Arbore e Caterina Valente. Proprio la versione di Caterina Valente ha sigillato l'intervento di Angelo Di Liberto e la trasmissione Stay Soul, condotta da Nina Zilli, cantante dalla spiccata e originale personalità, innamorata della musica.

Nessun commento:

Posta un commento