Comunicazione di servizio: il blog non è più attivo e aggiornato dal 22 ottobre 2015

Questo blog (non ufficiale!) è dedicato al festival di cultura e musica dell'America degli anni '40 e '50 che si svolge tutti gli anni in agosto a Senigallia - Riviera Adriatica.
Reportages, news, programmi, personaggi, racconti, appuntamenti e pensieri sparsi con un unico comune denominatore:
il (mio) Summer Jamboree!
Google
 

lunedì 30 luglio 2012

"Jazzy Jamboree #1"! Il 9 agosto alla Rotonda a mare: BABY'S GOT SWING! Skyline Jazz Quartet. Featuring Massimo Manzi, Coro Voci Bianche Ostra

“Jazzy Jamboree #1”!
Il 9 agosto alla Rotonda a mare, nell’ambito della XIII edizione del SUMMER JAMBOREE:
BABY’S GOT SWING! Skyline Jazz Quartet.
Featuring Massimo Manzi, Coro Voci Bianche Ostra.


Da Cab Calloway a Nat Simon, da Glenn Miller a Duke Ellington: Baby's Got Swing!
Tra le novità della XIII edizione del “Summer Jamboree”, atteso a Senigallia (Marche – AN) dal 4 al 12 agosto, con una anteprima il 3 agosto, c'è il “Jazzy Jamboree”, nuova sezione del Festival di Musica e Cultura dell'America anni '40 e '50, che aprirà una finestra attraverso i più luminosi ritmi calypso, swing e jive. L'appuntamento è per giovedì 9 agosto, dalle 21.30, nella sala più glamour della riviera, la elegante Rotonda a Mare, in collaborazione con il ciclo RAMinnote a cura del Comune.
In fondo – fa notare il direttore artistico Angelo Di Liberto - il Jazz è l’ennesima importante risorsa dell’epoca che raccontiamo e in realtà in vari tributi proposti nei passati 12 anni del festival c’è sempre stato un messaggio d’amore nei confronti di questo genere di cui il R’n’R è figlio. Pensate alla Big Band che da anni chiude il sabato sera a ritmo di standard, o alla band californiana che proponeva Hawaiian Jazz alla festa Hawaiiana e ai fiumi di swing che sono passati dalla Rotonda”.

A inaugurare questo primo evento del genere nell'ambito della baldoria rock and roll, sarà un ensemble insolito che vede insieme “una band jazz affermata che incontra un coro di voci bianche con il contributo di uno dei più grandi batteristi jazz italiani che guarda caso è di Senigallia… Direi proprio un Meltin Pot dallo spirito R’n’R!” conclude Di Liberto.
Sul palco alla Rotonda a Mare, giovedì 9, ci saranno infatti lo Skyline Jazz Quartet, il grande Massimo Manzi alla batteria, il Coro di Voci Bianche di Ostra diretto dal Maestro Alessandra Battestini e special guest, Serena Api alla voce. Un concerto di puro e coinvolgente smooth jazz, con l'energia e la simpatia di una formazione straordinaria come quella del Coro di Voci Bianche di Ostra.
Gli arrangiamenti proposti ad hoc per il Jazzy Jamboree sono a cura del Maestro Marco Postacchini. Lo Skyline Jazz Quartet è composto da Simone Grassi voce, Giacomo Uncini tromba/flicorno, Massimiliano Pirani chitarra e Gianludovico Carmenati contrabbasso.

Il “Jazzy Jamboree” si inserisce tra le novità della XIII “hottest rockin' holiday on earth” che per 9 giorni tramuterà la spiaggia di velluto in città del rock and roll. Tra i must del Festival ci sono invece come sempre il Burlesque Night Show (quest'anno ancora più spettacolare e inedito compreso un workshop), il Big Hawaiian Party on the beach, il Rock and Roll Show con la Big Band di 22 elementi della Abbey Town Jump Orchestra e staffetta di tante tantissime guest stars, la trasferta Rock on the Hills a Corinaldo borgo tra i più belli d'Italia, il Dance Camp con docenti professionisti internazionali e campioni mondiali di specialità, la Notte diffusa con concerti sparsi in diverse location contemporaneamente e tante tantissime occasioni per ballare! Immancabili tra le decine di artisti ospiti in arrivo da ogni parte del mondo pronti a dar vita alle notti della baldoria, ci sono le autentiche leggende del rock and roll anni Cinquanta in esclusiva per il Festival. Quest'anno il pubblico potrà ascoltare e applaudire Johnny Farina (USA), re della steel guitar e autore insieme al fratello del capolavoro strumentale “Sleep Walk” ripreso da generazioni di artisti e in tantissimi film; Freddy “Boom Boom” Cannon (USA); Narvel Felts (USA); Marshall Lytle (USA), contrabbassista dei mitici Comets di Bill Haley e coautore di tanti pezzi famosi.
Novità delle novità: i loro concerti sono a ingresso gratuito!

Nessun commento:

Posta un commento