Comunicazione di servizio: il blog non è più attivo e aggiornato dal 22 ottobre 2015

Questo blog (non ufficiale!) è dedicato al festival di cultura e musica dell'America degli anni '40 e '50 che si svolge tutti gli anni in agosto a Senigallia - Riviera Adriatica.
Reportages, news, programmi, personaggi, racconti, appuntamenti e pensieri sparsi con un unico comune denominatore:
il (mio) Summer Jamboree!
Google
 

venerdì 21 settembre 2012

tornano i corsi di ballo 2012-2013 del Summer Jamboree

 Balboa, Jive, Lindy hop, Boogie Woogie, Jitterbug. 
Ecco le cinque specialità anni Quaranta e Cinquanta che si potranno imparare quest'anno, grazie ai corsi di ballo del Summer Jamboree a Senigallia. La serata di presentazione (gratuita) è in programma per giovedì 27 settembre, negli spazi del Centro Sociale “Le Saline” (via dei Gerani, 8). Inizio alle 21. Corso per avanzati e corso per principianti aperti a tutti di tutte le età. 

 
In attesa che arrivi la prossima edizione del Festival Internazionale dedicato alla Musica e alla Cultura degli anni d'oro del rock and roll, perché non imparare o perfezionare i passi delle specialità che poi si potranno ballare anche con musica suonata da grandissimi artisti dal vivo? 
I corsi avranno poi ufficialmente inizio nella settimana successiva e proseguiranno fino a maggio 2013. I docenti sono professionisti e campioni internazionali di specialità: Enrico Conti, Francesca Baldini, Diana Romano, Marco Ginevri . 
Ecco le specialità di ballo che saranno affrontate durante il corso, a cura dell'Associazione Summer Jamboree: 
Quando si parla di Jive si fa riferimento a uno stile di danza in 4/4 che nasce intorno ai primi anni del 1940 nella comunità afroamericana. Si tratta di una vivace variazione del Jitterbug, una forma di danza Swing, che gli annali vogliono sia stata resa popolare da Cab Calloway e il suo “Call of the Jitter Bug” (1934). Precedente è il Lindy hop, ballo prevalentemente di coppia, che nasce tra il 1920 e il 1930 nella vitale New York della nera Harlem, diventando un fenomeno di massa interraziale, pronta a ballare a ritmo di big band. Insieme allo swing fu il primo fenomeno sociale trasversale nella storia degli Stati Uniti. Profondamente legato al contesto jazz e agli anni Venti è il Boogie Woogie che fa parte di quella cerchia di balli non strutturati, spontanei, derivati dalla mescolanza di più stili Charleston, Lindy Hop, Big Apple, Black Bottom e Swing, con profonde origini nelle radici storiche nella cultura afroamericana. Balboa è invece sia una forma di danza, sia il termine con cui oggi comunemente si indicano le danze che vengono dal sud della California diffuse tra il 1920 e 1930. Originariamente il Balboa era una forma di danza swing già nel 1915, che acquistò poi sempre maggior popolarità tra il 1930 e il 1940. Si balla in coppia, principalmente abbracciati e con i due corpi molto vicini e in connessione. L'arte del Balboa consiste nella sottile comunicazione tra i due partner attraverso continui e impercettibili cambi di peso durante la danza. Si balla in diversi tempi.