Comunicazione di servizio: il blog non è più attivo e aggiornato dal 22 ottobre 2015

Questo blog (non ufficiale!) è dedicato al festival di cultura e musica dell'America degli anni '40 e '50 che si svolge tutti gli anni in agosto a Senigallia - Riviera Adriatica.
Reportages, news, programmi, personaggi, racconti, appuntamenti e pensieri sparsi con un unico comune denominatore:
il (mio) Summer Jamboree!
Google
 

martedì 30 aprile 2013

The Inteli-Gents (UK) sabato 11 maggio al Waitin' for Summer Jamboree 2013

Coinvolgenti, entusiasmanti, tornano a Senigallia The Inteli-Gents (UK). 
Sabato 11 maggio, il top vocal trio britannico tanto amato dagli appassionati di rock and roll, accenderà le luci della splendida Rotonda a Mare per l’appuntamento conclusivo del “Waitin' for Summer Jamboree” 2013. Inizio alle 21.30 (ingresso 14 euro). 



Sono considerati dei veri “killer diller” delle scene, capaci di proporre un eccellente mix di stili, dal Rockin' Doo Wop al Jive e allo Stroll. 
L'ispirazione degli Inteli-Gents va ad attingere nel grande generoso cesto della musica che caratterizzava gli anni tra la fine dei Quaranta e l'inizio dei Cinquanta, periodo d'oro del rock and roll. 
La band si rifà a gruppi come The Crew Cuts o i Four Aces. In patria sono ricercatissimi, noti per le loro esibizioni travolgenti, nelle quali regalano tutta la loro energia al pubblico senza risparmiarsi un attimo, tutto fino all'ultimo fiato.

Ideato e curato dall'Associazione Summer Jamboree, e promosso dal Comune di Senigallia, il “Winter Jamboree – Waitin' for Summer Jamboree Festival” arrivato alla sua VIII edizione, ha scandito i mesi scorsi con musica e cultura dell'America anni '40 e '50, tra serate live e dj set sempre da ballare. 
In attesa che arrivi agosto, per vivere le atmosfere del Summer Jamboree, si chiude in bellezza il ciclo di appuntamenti iniziato con la grande festa di Capodanno, che ha visto tra gli ospiti formazioni live come l'inglese Laura B affiancata da Benny and the Cats, i tedeschi Bricats e tanti djs internazionali, professionisti del record hop: il britannico Paul Richardson, l'olandese At’s Crazy Record Hop, il francese J”Swing and Jive”C. Italiani invece dj Rocketeer e dj Dr Boogie. 
A fare gli onori di casa, ci sono sempre stati i due resident djs Ol’Woogies e Enry “Sold Out”, che anche sabato 11 maggio apriranno e chiuderanno l'ultima serata del Festival, preparando la sala per ballare con The Inteli-Gents.

Nessun commento:

Posta un commento